Alessandro Assiri su “Gli obbedienti” di Francesca Del Moro – Cicorivolta Edizioni


gli_obbedienti_cover_fr

L’autoespropriazione dell’umano attraverso gradi sempre più densi di finzioni. La carne da macello o da cannone che siamo diventati. Il grande merito di Francesca, aver chiamato civile col suo nome: sociale. E quante belve nel recinto, quanti soccombenti universali nella catena di smontaggio della dignità. Sembra una bruma autunnale all’Ital Sider, ma questa non è la fabbrica è l’alimentazione moderna del lavoro, i tagli, le teste i cacciatori, la produzione che non sarà mai opera. Corpo/r/azioni, razioni di un corpo che si parcellizza che diventa strumento del corpo azione che è così pieno, saturo… Corpo rassegnato, così talmente post da esser ritardato. Gli obbedienti sono i minions in cerca dal cattivo da servire e questo lavoro della Del Moro li colloca tutti, li mette al suo posto, con una visione lucida che solo chi maneggia la malattia può sapere. Poco m’importa se questo lavoro per i tipi di Cicorivolta mi si presenta in versi, io lo leggo lungo, corsivo, dritto, tagliente, lo leggo come un De Profundis e ne godo come un riccio. I colletti bianchi, quelli grigi, le camice sporche, ci sono tutti i panni da lavare in famiglia di questo sistema guasto, di “un altro posto purché non sia questo”. Non c’è qui dentro nessun indecifrabile che comporti una fatica, nessun spinta che mi chiede di addentrarmi, c’è il mondo che racconti e che io vedo, questa è la formula dei testi riusciti, dire il presente che non riusciamo ad abbattere.

di Alessandro Assiri

Annunci

Un pensiero su “Alessandro Assiri su “Gli obbedienti” di Francesca Del Moro – Cicorivolta Edizioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...