WSF Consiglia: Speciale Telefilm – 2° parte


once-upon-a-time

ONCE UPON A TIME: Quel “C’era una volta…” che ha accompagnato l’infanzia di molti di noi e che spero sia un’abitudine anche per i bambini dell’oggi, nonostante la presenza massiccia di altre forme di divertimento pre-nanna. Ancora adesso io ricordo mia madre che si sedeva sul mio lettino e leggeva favole per me e mio fratello, io adoravo Cappuccetto Rosso per esempio e per mio fratello Pinocchio.


Ma non divagando molto torno a parlare della serie, liberamente ispirata a leggende e racconti classici della letteratura fantasy e delle fiabe, ma impostati ai giorni nostri, facendo anche spesso riferimento ai film della Disney, da cui si riprendono nomi, personaggi e luoghi specifici.
Tutto ha inizio a Storybooke, cittadina del Maine, nella quale gli abitanti (in realtà personaggi di fiabe) vivono come persone normali e sembrano non ricordare la loro vera identità. Solo Henry, un ragazzino di dieci anni e figlio adottivo del sindaco, conosce la verità e cerca costantemente di risvegliare i ricordi degli abitanti. Per riuscirci cerca e trova Emma Swan, sua madre naturale, convincendola a riportarlo a Storybrooke e a rimanervi…(e non continuo…perché c’è ancora qualcuno che non l’ha vista e per stare al passo con l’America, avete ben tre stagioni da vedere…la quarta la vedremo l’anno prossimo).

il-trono-di-spade (1)

GAMES OF THRONES: Ammetto che ho cominciato a seguire questa serie con notevole ritardo, ma alla fine mi ha incantato/incatenato come ha fatto con tutti direi. La serie racconta le avventure di molti personaggi che vivono in un grande mondo immaginario costituito principalmente da due continenti. Il centro più grande e civilizzato del continente occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade. La lotta per la conquista del trono porta le più grandi famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere. Ma oltre agli uomini, emergono anche altre forze oscure e magiche.
Eddard Stark lord di Grande Inverno, viene incaricato dal suo re e amico Robert Baratheon di andare ad Approdo del Re per ricoprire la carica di Primo Cavaliere del Re, ma la guerra fra i sette Regni è alle porte, a causa degli intrighi e delle mire al trono dei membri della nobile Casa Lannister. Jon Snow, figlio illegittimo di Eddard Stark, si arruola nei Guardiani della notte e si reca sulla Barriera, enorme muro di ghiaccio che separa il mondo degli uomini dalle ostili terre del Nord, da cui sta arrivando una minaccia terribile. Nel frattempo Daenerys Targaryen e il suo crudele fratello Viserys, ultimi superstiti della nobile Casa Targaryen regnante prima della rivolta dei Baratheon, cercano di ricostruire l’antico potere nelle selvagge terre al di là del mare…(to be continued).
Mi fermo qui dicendo che nel 2015 arriverà la quinta stagione e che hanno già firmato per la sesta…Buona Visione!

thewalikng

THE WALKING DEAD: Questa serie io la definisco droga. Non c’è che dire, quando entra in circolo ne vuoi ancora e ancora e non c’è cura che tenga, non m’interessava vederla forse perché non era il momento adatto o forse perché ero semplicemente attratta da altro.
Ideata dal regista Frank Darabont, la serie è basata sul’omonimo Fumetto scritto da robert Kirkman, nonché anche produttore esecutivo della serie tv, illustrata magnificamente da Tony Moore e Charlie Adlard. Rispetto al fumetto, di cui comunque vengono seguite le linee guida a livello di trama, la serie presenta parecchie novità nella storia, come ad esempio l’introduzione di alcuni personaggi inediti.
Rick Grimes è uno sceriffo vittima di un incidente durante uno scontro a fuoco con dei fuorilegge: colpito alla schiena, va in coma, lasciando tra le lacrime la moglie Lori e il figlio Carl. Il risveglio, poco tempo dopo, è traumatico: l’ospedale è distrutto ed è pieno di cadaveri. Rick non ci metterà molto a capire la situazione: il “virus” che sembrava essere controllato prima del suo incidente, ha preso piede. I morti si risvegliano ed attaccano i vivi, la cui presenza è sempre minore. Lo sceriffo sfrutterà tutte le sue abilità di sopravvivenza e di capacità con le armi per sopravvivere ed uscire dalla città, trovando altri superstiti rifugiati tra i boschi: tra questi, ritrova la famiglia e il suo migliore amico Shane. Costretti poi a spostarsi, presto si accorgeranno che i veri nemici sono gli altri esseri umani, spinti unicamente dall’istinto di sopravvivenza…(To Be Continued)
In Italia sta andando in onda la 5 stagione, ma giubilante vi dico che si è firmato per una sesta stagione.

Gotham_(serie_televisiva)

GOTHAM:La premessa che faccio è che io ho un debole fortissimo per Gotham City e Batman, qui però, in questa serie di Batman non c’è ancora nemmeno l’ombra.
La città è lei, cupa e con cattivoni che vivono nelle vie o nei locali che fanno di Gotham City una città da ripulire, ma come ho già detto qui non è Batman, il cavaliere oscuro a fare il lavoro, ma il buon James Gordon, colui che poi diventerà il capitano della polizia.
I detective del Dipartimento della Polizia di Gotham City guidati da Sarah Essen, il giovane James Gordon (detto Jim), e il suo nuovo partner Harvey Bullock, vengono ingaggiati per risolvere uno degli omicidi più sconvolgenti e di alto profilo a cui Gotham abbia mai assistito: l’assassinio di Thomas&Martha Wayne. Durante la sua indagine, Gordon incontrerà il figlio dei Wayne, Bruce, ora sotto la tutela del maggiordomo Alfred, che darà informazioni utili a Gordon per trovare il killer. Lungo il suo cammino da detective, Gordon dovrà confrontarsi con diversi boss della mafia e delle gang (uno dei quali è Fish Mooney), e con quelli che saranno i futuri villains dell’universo di Batman, tra i quali Selina Kyle aka CatwomanSelina, Oswald Cobblepot aka Pinguino, Edward Nigma aka l’Enigmista, Ivy Pepper aka Poison Ivy e Harvey Dent aka Due Facce… (to be continued)
In Italia la serie va in onda sui canali Premiun, in chiaro sono andati in onda solo due episodi, su Italia Uno ad ottobre ed al momento c’è solo una stagione in programma ma si parla già di rinnovo per una seconda…

penny-dreadful-gq-23dec13-pr_b-e1396724666357

PENNY DREADFUL: Sono fan accanita di Eva Green e spulciando in giro su internet sono venuta a conoscenza di questa serie dove lei, assieme ad altri grandi attori è protagonista.
E’ una serie televisiva statunitense&britannica e trasmessa sul canale via cavo della Showtime, prendendo il nome dalle omonime pubblicazioni del XIX secolo, i penny dreadful e ispirandosi a La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore, la serie intreccia le origini di personaggi della letteratura horror come Frankenstein, il Licantropo, Dorian Gray e il Conte Dracula, i quali sono alle prese con la loro alienazione mostruosa nella Londra vittoriana.
21 settembre 1891. L’esibizionista americano Ethan Chandler è a Londra per uno spettacolo, durante il quale dimostra una grande abilità nell’uso delle armi da fuoco. Per questo motivo, l’ambigua Vanessa Ives assume l’uomo per un lavoro notturno. La donna è coinvolta insieme a Sir Malcolm Murray in eventi occulti: i due danno la caccia ad una strana creatura che ha rapito la figlia dell’uomo, Mina Murray. Ethan rimane sorpreso dalla brutalità del mondo soprannaturale e non sa se continuare le ricerche con Vanessa e Malcolm. Quest’ultimo è interessato a scoprire la natura di questi esseri e contatta dunque il dottor Frankenstein, il quale è in grado di portare in vita un cadavere. Victor, infatti, ha segretamente generato Proteo, una creatura umana dalla mente semplice. Il dottore gli fa da padre, ma il suo bambino viene ucciso dalla Creatura, ovvero il suo “primogenito”. Quest’ultimo, abbandonato da Victor alla nascita, conosce prevalentemente rabbia e odio, sebbene si dedichi alla lettura di testi letterari. Intenzionato a tormentare Victor affinché egli gli crei una “compagna”, l’essere trova lavoro al piccolo teatro londinese Grand Guignol… (To Be Continued)
La serie tv è inedita in Italia(ma non introvabile ;)), io aspetto il 2015 per la seconda stagione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...