Peter Allert – la riscoperta dell’anima con la fotografia


Finire in uno dei tanti gruppi di Facebook a volte non è un male, se t’imbatti in artisti come Peter Allert, artisti che si mettono in gioco, che non stanno solo fra le pagine patinate di riviste per addetti ai lavori, ma anche e soprattutto alla portata di tutti.
Ed è con estremo piacere che vi porto a lui con questa intervista.

peter

Artefact of soul

Artefact of soul

Eyes Wide Shut

Eyes Wide Shut

Quando è iniziata l’avventura di Peter con la fotografia? When is begun the adventure of Peter with photography?

P.A: At the age of 7, I’ve been fascinated by photography. I got my first camera for his birthday and it went right now with this new adventure.
During the whole period of schooling and youth I was obsessed with the possibilities of this medium .. it was back then to my great passion.
My love of nature and my subsequent study of biology, were another fertile ground for the expansion of my photographic works in new and fascinating areas.

Later, I got access to advertising photography. I worked very successfully for 17 years in advertising, primarily for the automotive industry and in fashion.
Ten years ago, then started my burnout, I was too other-directed and under constant pressure. Finally I lost my soul – I fell emotionally in a Coma, which never ended.
And I lost all my passion for photography!
Only after many painful and difficult years, then a miracle, my miracle!
In September 2013, I suddenly felt a new and ever expectant strength in me. She became stronger and stronger and I got my second chance!
I quickly realized that I may never work externally determined with photography again – so I had a strong desire to completely new and original ways to go in photography.
And so the desire as an artist within the photograph was made to work.

All’età di 7 anni sono rimasto affascinato dalla fotografia . Ho avuto la mia prima macchina fotografica per il mio compleanno ed è iniziata questa nuova avventura .
Durante tutto il periodo scolastico e della gioventù ero ossessionato da questo mezzo .. era allora la mia grande passione .
Il mio amore per la natura e il successivo studio della biologia , erano terreno fertile per l’espansione dei miei lavori fotografici in aree nuove ed affascinanti .

Più tardi ho conosciuto la fotografia pubblicitaria . Dove Ho lavorato con successo per ben 17 anni, soprattutto per l’industria automobilistica e la moda .

Dieci anni fa , ho iniziato il mio burnout, ero troppo sotto pressione costante . Ho perso la mia anima – sono caduto emotivamente in un periodo di stasi , che non voleva finire mai .
Ed ho perso tutta la mia passione per la fotografia !

Solo dopo molti anni dolorosi e difficili, un miracolo , il mio miracolo!
Nel settembre 2013 , ho sentito improvvisamente un nuovo vento di forza in me. Divenendo sempre più forte ed ho ottenuto la mia seconda chance !
Ho subito capito che io potevo lavorare con più determinazione con la fotografia, così ho avuto il forte desiderio di modi completamente nuovi e originali per fotografare.
E questo il desiderio dell’artista, cioè funzionare .

Ghost Eyes of a Soul

Ghost Eyes of a Soul

Last Pain of Silent Cry

Last Pain of Silent Cry

Nobody Knows

Nobody Knows

Noto questa sorta di evanescenza che rende incantato il tuo lavoro, c’è un motivo? Se si parlacene. Known this kind of fading that makes enchanted your work, is there a reason ? Tell us about it If .

P.A: As a little boy I dreamed of good spirits and fairies – I was intrigued by this mystical world! And so this dream accompanied my life … When I felt my soul again in September 2013, I knew very quickly with this message deal. I was aware that puts a special soul in some, few people! And this I felt ever again.
So this new photography had to include this topic.
“Ghosts & Fats” and “Souls”!

Da piccolo sognavo di spiriti buoni e fate.
Ero affascinato da questo mondo mistico! E così questo sogno ha accompagnato la mia vita.
Quando ho sentito di nuovo la mia anima, nel settembre 2013, sapevo cosa dovevo fare.
Ero consapevole di metterci anime speciali in alcune, poche persone! E questo ciò che mi sentivo.
Quindi questo nuovo fotografare doveva includere questo argomento.
“Ghosts&Fats” e “Souls”!

Saw her Soul

Saw her Soul

Psychedelic Sight

Psychedelic Sight

Cosa rappresenta per te la fotografia, oggi? What is photography for you today ?

P.A: It just means everything to me! My life has totally changed and I’m super happy and be union again!
Photography is the dierekte wire to my soul – my pictures are the direct reflection of my soul .. this my pictures tell of my feelings and my emotions. Each photo tells its own to profound story. Each image is thus a profound adventure of a portion of my own soul!
This means to me that photography today!

Significa semplicemente tutto per me! La mia vita è completamente cambiata e io sono super felice e di questa nuova unione!
La fotografia è il filo diretto alla mia anima – le mie immagini sono il riflesso di essa, le mie foto raccontano i miei sentimenti e le mie emozioni. Ogni foto ha la sua storia profonda. Ogni immagine è quindi un’avventura profonda di una parte della mia anima!
Questo per me significa la fotografia di oggi!

Cosa ti spinge a prendere la macchina fotografica e a cominciare un progetto? What motivates you to take your camera and start a project?

P.A: I always start with this debilitating feeling! There is a desire … partly a painfully strong desire that is born out of my depth, out of myself!
It’s really hard to describe with words what drives me to take the camera and start a new project!
There is no motivation necessary because it is the pure passion, if the appropriate moment has arrived! It’s all about that moment, that when my emotions are ready and my soul opens up entirely!

Comincio sempre con questo sentimento debilitante! C’è un desiderio, in parte dolorosamente forte, che nasce dalla mia profondità, fuori da me stesso!
E ‘davvero difficile descrivere con le parole ciò che mi spinge a prendere la macchina fotografica e iniziare un nuovo progetto!
Non vi è alcuna motivazione necessaria perché è passione pura, se il momento opportuno è arrivato! E’ tutto in quel momento, quando le mie emozioni sono pronte e la mia anima si apre a tutto!

The Pain of Life

The Pain of Life

Curi particolarmente le tue fotografie, cos’è il bello e il brutto per te? Cure particularly your pictures, what is the good and the bad for you?

P.A: My works are only good for all my sphere, for all my life! My pictures help me my soul to preserve and protect them. My photos create contacts with other wonderful people! My paintings are like a wondrous filter .. I learn about my pictures exclusively only know the correct and sensitive people, those who can feel my work .. because by comprehension it is not there!

Le mie opere sono buone per la mia sfera, per tutta la mia vita! Le mie immagini mi aiutano per preservarmi e proteggere loro. Le mie foto servono a creare contatti con altre persone meravigliose! I miei quadri sono come un filtro meraviglioso. Imparo dalle mie foto a conoscere le persone giuste e sensibili, coloro che possono sentire il mio lavoro…perché per la comprensione non è tutta lì!

Hai dei fotografi a cui sei legato? E che ti sono ispiratori? Do you have any photographers that you’re connected to? And what are you inspired ?

P.A: Edward Steichen & Robert Mapplethorpe! Both have always touched my soul in a special way!
But in general I consider myself away from These kinds of inspiration! It would be too manipulative and determined by others, to allow more of it than I do this currently …

Edward Steichen e Robert Mapplethorpe! Entrambi hanno sempre toccato la mia anima in un modo speciale!

Ma in generale mi ritengo lontano da questo tipo di ispirazione! Sarebbe troppo manipolata e determinata da altri, per consentire più di quanto faccio questo momento.

Progetti futuri? Mostre? Future projects? Trade ?

P.A: About my current projects, I do not want to talk – only this:
You will still pay more attention to the depth of the soul! They are all the pain of our own wounded souls show .. they should all of us to tears as we recognize in these images, these wounded souls and feel … maybe!
But in the summer I fly to sardinia for my wonderful girlfriend. And there I will start some very important photo projects together with her!
Milu has found me more than three months about my pictures because she felt my soul about these photos first. Today we know that we are both SOUL MELTED!

Dei miei progetti futuri non ne voglio parlare.

Si continua a prestare poca attenzione alla profondità dell’anima! Tutto il dolore delle nostre anime ferite vengono messe in mostra… dovrebbero fino alle lacrime, riconoscerci in queste immagini, queste anime ferite e sentirle … forse!

Ma in estate io volo in Sardegna dalla mia meravigliosa ragazza. E lì inizierò alcuni progetti fotografici molto importanti ed insieme a lei!

Milu mi ha trovato più di tre mesi fa e nelle mie foto sentiva la mia anima. Oggi sappiamo che siamo entrambi anima fusa!

https://www.facebook.com/pages/Peter-Allert-Artist-Photographer/261763923944445?fref=ts

Annunci

2 pensieri su “Peter Allert – la riscoperta dell’anima con la fotografia

  1. Pingback: Peter Allert | Cada día un fotógrafo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...