Prospettive: I fotografi che hanno fatto la storia della fotografia – Flor Garduño


Nata a Città del Messico nel 1957, vive tra Stabio (Canton Ticino, Svizzera) e Tepoztlán (Messico). Ha studiato all’Accademia di San Carlos nella sua città natale per poi divenire assistente di Manuel Alvarez Bravo fino al 1980, quando ha deciso di operare come fotografa indipendente. Ha pubblicato il primo libro di fotografia nel 1985 Magia del juego eterno (Oax-Messico). Ne sono seguiti molti altri, tra i quali ricordiamo: Bestiarium (Zurigo 1987), Testimoni del tempo (1992), Mesteños (1994) e Mummenschanz (1996). Sue opere sono esposte in non meno di trentacinque musei, tra i quali: l’Art Institute di Chicago, American Society di New York, il Center of Creative Photography di Tucson, i Musei di Belle Arti di Città del Messico, il Museum of Modern Art di New York, La Biliothèque Nationale di Parigi, la Stiftung für Photographie di Zurigo, il Ludwig Museum di Colonia e il Musée de l’Élysée di Losanna.

http://www.florgarduno.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...