Inediti di Giuseppe Caracausi


Ana Mendieta

1

Si parte con una leggera depolarizzazione della città

tenendo  alto il flusso di cibo, le garanzie.

Il primo piccolo passaggio è di eliminare

sotto forma di scorie gli estremi della cittadinanza.

 

8

Sapere di preciso che esistono interazioni

per cui la spaccatura tende a verificarsi velocemente,

non significa ancora che il mediterraneo stia per piegare da qualche parte.

 

12

Il sistema migliore non è quello di lavorare sulle spaccature

che raggiungono il mediterraneo contrattosi nel frattempo.

Per superare le condizioni di dannosità in altre culture

impongono la morte dell’ospite.

 

19

Si trattava di vedere di condurre una linea al disordine geografico

nel rispetto della pertinenza dei luoghi e le zone interposte.

Una forza era applicata nel punto in cui il mediterraneo divide.

Biografia:
Risiede a Milano, lavora a Palermo, dove è nato e da qualche anno insegna scienze naturali  alle superiori.

Annunci

2 pensieri su “Inediti di Giuseppe Caracausi

  1. Be’ belle. Sono raffreddate da uno sguardo scientifico o parascientifico. Ma in filigrana vi è qualcosa di esoterico.
    Impongono la morte dell’ospite!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...