I stay here – Io resto qui


I Stay Here è un progetto fotografico che si focalizza sul problema dell’emigrazione giovanile che ancora oggi affligge le regioni del sud Italia. Alta disoccupazione criminalità organizzata, omertà e una mentalità restia ai cambiamenti contribuiscono a sradicare ancora oggi i frutti migliori di queste terre, i nostri giovani, dalle proprie famiglie e dai propri affetti costretti come sono ad emigrare verso il nord del paese o all’estero. La fotografia rappresenta così il catalizzatore della volontà di cambiamento di questi giovani che vogliono crescere rigogliosi sviluppando radici ben salde nella propria “terra”, così da erigersi fieri e liberi proprio come sono gli alberi. Vogliono restare consapevoli che i frutti della loro sfida rappresentano la migliore garanzia per le generazioni future. Restare per dare l’esempio, per combattere le mafie, per vincere l’omertà. Restare per riaccendere la speranza. Per questo IO RESTO QUI- I Stay Here-
(estratto dal sito del Fotografo Giuseppe Lo Schiavo  www.giuseppeloschiavo.com)

I stay here – Giuseppe Lo Schiavo

Alla faccia dello spread, della crisi internazionale, della disoccupazione giovanile, della precarietà. I ragazzi delle foto di Giuseppe non solo restano qui, ma sono quello che RESTA delle radici di questa Italia, sulle loro facce fiere e sospese, ma convinte di essere dove sono e in piena sintonia con la natura che le circonda, c’è la rinnovata memoria di un ecosistema alla ricerca di qualcosa di più della sopravvivenza, sulle loro facce anche tiepide e determinate, insomma, c’è una ricostruzione. Giuseppe ha fotografato questo. Molto più complicato del rimboccarsi le maniche, ma forse l’unica cosa che resta da fare. Piantarsi nella propria vita, saper accettare il proprio cambiamento, essere i primi investitori di noi stessi e non smettere di curare le cose tangibili che ci nutrono. Respirarle, seminarle e lasciare qualcosa in grado di restare.
Tutti, anche noI STAY HERE.

Questa serie fotografica di Giuseppe Lo Schiavo è stata scelta come titolo generale dell’esposizione delle opere di 7 giovani artisti calabresi al MACA Museo di Acri, proprio per sottolineare la portata del suo messaggio e a Novembre attraverserà lo stivale e sarà in esposizione a Torino, presso la Galleria Claudio Bottello Contemporary.  Si può visionare l’opera completa al seguente indirizzo  http://www.giuseppeloschiavo.com/istayhere.html

Annunci

5 pensieri su “I stay here – Io resto qui

  1. interessante progetto in questa Italia ( nord sud centro) sempre meno accogliente e materna con i suoi figli, sempre meno disposta a farli studiare, crescere, restare, sempre meno adatta ad incoraggiarli. E in queste foto c’è ribellione, c’è ostinazione, c’è appartenenza. Sono la nostra unica speranza questi occhi giovani che dicono: no!

    Rispondi
  2. Questi sono progetti che rimandano alle radici di questo paese. Radici che ormai si stanno perdendo, basti fare un giro per i quartieri, una volta centro di realtà veritiere oggi ormai abbandonati al vento. Bella scelta oltre che interessante.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...