Visioni di Matteo Eikel Buratto


titolo dell’opera: BB

handcut stencil – stencil tagliato a mano
15 layers 11 colors – 15 livelli 11 colori
spray paint on canvas – vernice spray su tela
18×24 cm

E1kel nasce nell’Ottobre del 1971, giusto in tempo per perdere Live at Pompei dei Pink Floyd. Trascorre l’adolescenza cantando nel gruppo punk de “I Topi Unti” e cadendo svariate volte dallo skate.
Verso la fine degli anni ’80 comincia ad interessarsi alla street art scegliendo lo stencil come forma d’espressione. Le potenzialità offerte da tale tecnica lo entusiasmano così tanto da spingerlo a sperimentare varie modalità d’esecuzione e a ricorrere a differenti materiali in una continua ricerca di perfezione stilistica.
Si trasferisce a Londra, dove lavora come barman in un locale, diventando cintura nera di cocktail. L’esperienza londinese lo proietta in una realtà cosmopolita e moderna, cosa che influenzerà notevolmente la sua arte. Trascorre parecchio tempo anche ad Amsterdam prima di avere la pessima idea di tornare in Italia, dove continua a lavorare come barman e a spruzzare sui muri.
Si specializza nella tecnica dello stencil multilivello e comincia a partecipare ad alcune mostre, ottenendo una buona risposta da parte di critica e pubblico.
Nel 2010 è tra i fondatori dell’associazione culturale Confrontarti, che ha come obiettivo la promozione e la diffusione dell’arte contemporanea.
Nel 2012 è tra i soci fondatori dell’associazione culturale Officine Creative.
Con la compagna Vera Bonaccini, di cui parleremo più avanti in due occasioni, gestisce un negozio nel centro di Pietraligure: “Graffiti Line”.

titolo: tan line in the dark

handcut stencil – stencil tagliato a mano
11 layers 8 colors – 11 livelli 8 colori
spray paint on canvas – vernice spray su tela
13×18 cm

I principali eventi artistici a cui E1kel ha preso parte sono:
2010, “Confrontarti_00” – Bibbona (LI)
2010, “Experience” – Bibbona (LI)
2011, “Make Art” – Bibbona (LI)
2011, “We Art” – Borgio Verezzi (SV)
2011, “Laboratorio Sedie d’artista” presso il festival Balla coi cinghiali – Bardineto (SV)
2011, “E1kel solo show”, presso Galleria Punto Due – Calice Ligure (SV)
2011-2012, “Diciottoperventiquattro”, presso Galleria Punto Due – Calice Ligure (SV)

titolo: holy shit

handcut stencil – stencil tagliato a mano
8 layers 8 colors – 8 livelli 8 colori
spray paint on canvas – vernice spray su tela
13×18 cm

Arte a me quasi sconosciuta, avevo visto e letto qualcosa in certe riviste, ma mai un contatto, per questo ringrazio l’Associazione Officine Creative per avermi fatto conoscere questo genere d’arte durante l’evento organizzato da loro a Pietraligure, dove la street art era colonna portante dell’intero evento assieme alla pittura di Patrizia Braccioforte e ad altri artisti che vanno dalla fotografia alla scultura.

titolo: sex in 3…2…

handcut stencil – stencil tagliato a mano
12 layers 8 colors – 12 livelli 8 colori
spray paint on canvas – vernice spray su tela
13×18 cm

Annunci

Un pensiero su “Visioni di Matteo Eikel Buratto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...